4 novembre 2009

Opera mini, miglior browser per visitare siti internet da cellulare

opera miniTutti i telefonini cellulari che si vendono oggi sono bellissimi, ricchi di funzionalità e orientati al web, fatti cioè per permettere gli utenti di navigare su internet, visitare siti web e comunicare con i social netwrork.
Tutti questi cellulari hanno il loro browser proprietario a seconda del sistema operativo usato; il più celebre è Safari, il browser della Apple portato sugli IPhone.

Il browser è il software che serve per aprire internet, ad esempio, Internet Explorer è il browser principale che si trova sui computer Windows.

Ma sui cellulari, esiste un programma browser che davvero batte qualsiasi altro per la sua velocità e la sua resa grafica di qualsiasi sito, anche quelli che non sono ottimizzati per essere visti sui piccoli display dei telefonini.

Questo browser si chiama Opera Mini ed è la versione per cellulari del celebre Opera Browser.

Opera Mini è quindi un programma da scaricare e installare gratis sul cellulare di qualsiasi marca ed è un "Must" da avere e usare per forza.
Non dico questo per chissa quale passione ma perchè Opera Mini permette di navigare su internet comprimendo i tempi di caricamento, le attese e anche i costi.

Opera Mini funziona facendo passare i dati ricevuti da internet per un server proprio, li rielabora, li comprime e li restituisce sullo schermo del telefonino ridimensionati.
Praticamente con Opera Mini non è necessario cercare le versioni mobile dei siti, si possono vedere tutti quanti perchè vengono autonomaticamente trasformati.
Tutti i siti internet che si intende visitare vengono ottimizzati per la visione da cellulare, sono compressi e liberati dalle pubblicità, con conseguente decremento dei dati scaricati in termini di Kbyte.
Questo significa che, se si possiede un abbonamento a consumo, usando il browser Opera, prima di raggiungere la soglia ci vuole più di una giornata.

Non solo, con l'operatore telefonico Tre, che tariffa i dati, senza avere abbonamenti, a partire dal sesto Kbyte scaricato, è possibile andare su internet gratis.
Per farlo, basta configurare Opera Mini in modo che non mostri le immagini e le foto sule pagine web e ciascun sito consumerà massimo uno o due kbyte.

Per esempio, visitando Miocellulare.com, con il broser di default del mio cellulare Nokia, la pagina pesa circa 65 Kbyte e si vede tutta grande.
Opera Mini invece la comprima da solo, la rimpicciolisce con possibilità di zoommarla nei punti interessanti (come fa l'Iphone del resto) e la dimensione diventa di 30 con le immagini e, addirittura di 6 o 7 kbyte senza immagini.
Praticamente quindi, il costo, senza alcun abbonamento, per accedere a una pagina web come questa diventa gratis o quasi con Tre e molto basso con gli altri operatori.

Opera browser su cellularecon Opera Mini si possono poi sfruttare le caratteristiche dei normali browser da computer: si possono aggiungere i preferiti, si possono leggere i feed (anche se per quello è meglio Snaptu), si può accedere a Facebook Mobile, si possono salvare siti web su cellulare per leggerli successivamente e cosi via.
La ricerca su Google e su Wikipedia anche è comodissima perchè si possono digitare sul cellulare le parole da cercare, prima ancora di connettersi a internet.

SI possono poi customizzare i temi grafici e si possono anche vedere i video da m.youtube.com, anche se non con tutti i cellulari.
Si possono sincronizzare i dati di navigazione, le password e i segnalibri se si usa Opera sul pc, da computer a cellulare.
Ma il pregio maggiore resta sempre il lato performance e la velocità di caricamento di qualsiasi pagina web.

L'installazione di Opera Mini si può fare scaricando il programma da pc, e installandolo su qualsiasi telefonino via cavetto o via bluetooth.
I cellulari compatibili sono tutti: Palm, Nokia, LG, Motorola, Samsung, BlackBerry, Alcatel, HTC, SonyEricsson e tanti altri.

Scarica Opera Mini, il miglior browser per cellulare